Come si fa il seitan

Ecco la ricetta del seitan con farina di glutine. E’ molto veloce e di sicuro successo! Avendo più tempo a disposizione si può fare anche con farina di grano.
Nella sua acqua di cottura si conserva per almeno un settimana, e può essere cucinato in centinaia di modi!
Il seitan viene cotto ed insaporito in acqua con salsa di soia (shoyu o tamari), alga kombu, sale. Il frumento contiene quattro proteine, di cui due idrosolubili e due no; una delle due proteine non idrosolubili si chiama glutine. È ideale per un’ alimentazione vegetariana o di semplice riduzione di cibi di origine animale, di colesterolo, grassi e calorie.

Ha un apporto proteico elevato (18%), contiene pochi grassi (1.5%). Di aspetto simile alla carne, il suo sapore è invece più delicato e la sua consistenza più morbida, anche se spesso quest’ultima varia da un tipo di seitan ad un altro. In commercio è possibile trovare seitan al naturale, oppure alla piastra, a cubetti, affettato come antipasto, affumicato, aromatizzato, usato anche per produrre prodotti simili a würstel con affinità di sapore a quello animale.

Ricetta Seitan
1 grossa ciotola
1 Scolapasta
2 pentole
1 kg Farina di glutine / grano
7-8 tazze di acqua calda
Un pezzo di alga Kombu
½ tazza di salsa di Soia
Un cucchiaino di zenzero grattugiato

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *