Il rigore più grottesco della storia (video).

Siamo in Argentina, un campionato minore, con conseguente campo alla bell’e meglio. dove subito dietro la porta (che non ha la rete) c’è il muro dello stadio. Dopo un attacco da parte della squadra in bianco, la palla vola sopra la traversa, colpisce il muro e torna in campo rimbalzando. Un difensore la prende con le mani per rimetterla in gioco quando l’arbitro fischia! Rigore! Credeva che la palla avesse colpito la traversa e fosse ancora in gioco.
Come se non bastasse, la squadra avversaria se ne approfitta, segna la rete ed esulta. Che storia! Guardate per credere.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *