Come si realizza l’Hashish

L’hashish è una sostanza stupefacente psicoattiva derivata dalla resina della pianta di Cannabis (chiamata comunemente canapa) i cui effetti sono dovuti principalmente al Δ9-THC in essa contenuto (in quantità maggiore rispetto alla marijuana).

Il nome “Hashish” deriva dall’arabo ﺣﺸﻴﺶ ḥašīš “erba” (e, secondo un’ipotesi che non gode tuttavia del consenso di tutti gli studiosi, da un gruppo di devoti ismailiti, che di hashish avrebbero fatto uso, ﺣﺸﺎﺸﻴﻦ ḥaššāšīn, deriverebbe la parola “assassino”). Si dice infatti che proprio questa sostanza venisse data in assunzione a sicari ed esecutori per allontanar loro l’ansia e portarli senza difficoltà a compiere gli omicidi politici di cui si erano fatte promotrici le organizzazioni di Alamūt e di Masyaf.

Gli autori del sito non intendono promuovere tale pratica, il video ha solo carattere informativo.

Il video è liberamente visionabile qui:

http://youtube.com/watch?v=ixmq43Eusl8

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *